Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter qui. subscribe

I dintorni

Promozioni e
Informazioni

Mutande stese
English version

Sant'Oreste


Si trova alle pendici del Monte Soratte, massiccio che si innalza isolato nella pianura a nord di Roma e rappresenta la maggior emergenza dell’intera Tuscia romana. Le fonti letterarie parlano dei culti pagani che vi venivano officiati già da popolazioni italiche che adoravano sulla vetta del monte il dio Soranus (poi identificato dai romani con Apollo o Dis Pater) dal quale ne derivò il nome. La zona fu dunque frequentata dagli etruschi e poi dai romani che vi edificarono numerose ville. Il Centro storico del paese ha mantenuto una certa caratteristica cinquecentesca e conserva ancora strutture medioevali.

La Riserva naturale Monte Soratte, istituita nel 1997, si estende per oltre 400 ettari. perimetrando l’intera formazione del monte Soratte (691 m. s.l.m)., svettando nel paesaggio pianeggiante della valle del Tevere, tra la Via Flaminia e il fiume a circa 40 Km. a nord di Roma. Dalla sommità del monte si può ammirare un panorama unico, che va dal Monte Terminillo al Monte Amiata, fino al Lago di Bracciano e più oltre al Mare Tirreno. La composizione calcarea delle rocce dà origine a fenomeni carsici sia in superficie che in profondità. Anche la vegetazione del Monte Soratte, analogamente alle caratteristiche geologiche, si differenzia nettamente dal paesaggio circostante, formando un’entità nettamente riconoscibile. All’interesse naturalistico la Riserva unisce quello storico-monumentale per la presenza di un percorso degli eremi che testimoniano la vocazione religiosa del sito, conosciuto sin dai tempi più antichi come la “Montagna Sacra”.

Ecoturismo Tevere Farfa Via della Vecchia Fornace, 00060 Nazzano, Roma (Rm), Italia
Tel: +39 0765/33.17.57 Fax: +39 0765/33.27.49 Cellulare: +39 329/62.50.597 email: info@pianopiano.info
Sito realizzato da exelab - www.exelab.eu

W3C - VALID XHTML W3C - valid CSS
© 2007